Comin Giovanni - Altare della Madonna del Rosario

 
CODICI
ID Scheda589026
 
RELAZIONI CON ALTRE SCHEDE
Relazioni con altre schede
Altre relazioni
 
LOCALIZZAZIONE
RegioneVeneto
Provincia
Comune
Contenitore
 
AUTORE
Nome scelto
Dati anagrafici1647 ca./ 1695
Motivazione attribuzionedocumentazione
Nome scelto
Dati anagraficiNotizie 1675-1678
Motivazione attribuzionedocumentazione
Nome scelto
Motivazione attribuzionedocumentazione
Nome scelto
Dati anagrafici1627/ 1679
Motivazione attribuzionedocumentazione
Nome scelto
Dati anagrafici1643/ 1720
Motivazione attribuzionebibliografia
 
OGGETTO
Definizione
TipologiaAltare
 
SOGGETTO
IdentificazioneAltare della Madonna del Rosario
 
DATI TECNICI
Materia e tecnica
Materia e tecnica
MISURE
Altezza1208
Larghezza907
Profondità470
 
CRONOLOGIA
Secolosec. XVII
Frazione di secoloterzo quarto
Data1675
Validitàpost
Fino a1699
Validitàante
Motivazione cronologiadocumentazione
 
DATI ANALITICI
NOTIZIE STORICO-CRITICHE
Notizie storico criticheSecondo Federici (1803) nel 1699 furono commissionate ad Orazio Marinali le statue dei Santi Domenico e Caterina per l’altare della confraternita del Rosario nella chiesa di San Nicolò a Treviso.
La realizzazione dell’altare non è tuttavia imputabile interamente al Marinali, ma fu oggetto, invece, di una lunga vicenda progettuale e costruttiva: secondo i documenti il progetto e un modello per la struttura furono elaborati da Giovanni Comin poco dopo il 1673; nel 1675 l’incarico per la sua realizzazione fu affidato a Giovanni Grassi, mentre Giusto Le Court si impegnava ad eseguirne le sculture. La statua della Madonna con Bambino si trovava ancora nella bottega dello scultore alla sua morte (1679) e fu trasportata a Treviso solo nel 1681 (Bacchi, 2000). Ulteriori lavori furono pagati al lapicida veneziano Alberto Bettanelli nel 1693 (Abiti, 2004).
Galasso (1999) ha messo in relazione l’altare con un disegno dell’Album Marinali del Museo Civico di Bassano del Grappa.
 
FONTI E DOCUMENTI DI RIFERIMENTO
FOTOGRAFIE
Generefotografia allegata
Tipopositivo b/n
AutoreCaprioli
Data1944
Ente proprietarioFondazione Giorgio Cini onlus
CollocazioneFondazione Cini/ Fototeca Ist. di Storia dell'Arte
NegativoSopr. Mon. Venezia, 8574
Formato18x24
PosizioneSD 015225
Generefotografia allegata
Tipopositivo b/n
AutoreDi Natale Giorgio
Data1976
Ente proprietarioFondazione Giorgio Cini onlus
Fondo di appartenenzaFondo Marinali
CollocazioneFondazione Cini/ Fototeca Ist. di Storia dell'arte
NegativoMARINALI 994
Formato18x23.7
PosizioneSD Marinali 994
BIBLIOGRAFIA
Citazione completa- D. M. Federici, Memorie trevigane sulle opere di disegno dal mille e cento al mille e ottocento. Per servire alla storia delle Belle Arti d'Italia. Volume secondo. Venezia 1803, p. 106
-V. G. Suboff., Marinali, Orazio, in Allgemeines Lexikon der Bildenden Künstler von der Antike bis zur Gegenwart, a cura di U. Thieme e F. Becker, XXIV, Leipzig 1930, p. 102
-C. Tua, Orazio Marinali e i suoi fratelli, in "Rivista d'arte", XVII, 1935, p. 306
-C. Semenzato, La scultura veneta del Seicento e del Settecento, Venezia 1966, p. 98
-G. Galasso, Orazio Marinali e la sua bottega: opere sacre, in Scultura a Vicenza, a cura di Chiara Rigoni, Cinisello Balsamo 1999, p. 250
-A. Bacchi, Guisto Le Court, in La scultura a Venezia da Sansovino a Canova, a cura di A. Bacchi, Milano 2000, pp. 743
-S. Zanuso, Giovanni Comin, in La scultura a Venezia da Sansovino a Canova, a cura di A. Bacchi, Milano 2000, pp. 724-725
-S. Zanuso, Orazio Marinali, in La scultura a Venezia da Sansovino a Canova, a cura di A. Bacchi, Milano 2000, p. 753
-T. Tonon, Dalla statuaria greco-romana al periodo altomedioevale, in Forme ritrovate: dall'arte paleoveneta ad Arturo Martini. Sculture dei Musei Civici di Treviso. catalogo della mostra, Treviso 2002, p. 170
-M. Abiti, Il tempio di San Nicolò a Treviso, Ponzano 2004, pp. 26-29
-M. De Vincenti, Marinali Orazio, voce in Dizionario Biografico degli Italiani, LXX, Roma 2008, p. 379