Lombardo - Mensola

 
CODICI
ID Scheda193067
 
RELAZIONI CON ALTRE SCHEDE
Relazioni con altre schede
Altre relazioni
 
LOCALIZZAZIONE
RegioneVeneto
Provincia
Comune
Contenitore
Collocazione specificaSacrestia, Tabernacolo Trevisan
 
AUTORE
Nome scelto
Riferimento all'autorebottega
Motivazione attribuzioneBibliografia
 
OGGETTO
Definizione
TipologiaMensola
 
SOGGETTO
IdentificazioneMensola
 
DATI TECNICI
Materia e tecnica
Materia e tecnica
MISURE
Altezzan.p.
Larghezzan.p.
 
CRONOLOGIA
Secolosec. XV
Frazione di secoloultimo quarto
Data1479
Validitàpost
Fino a1487
Validitàante
Motivazione cronologiaDocumentazione
 
 
STATO DI CONSERVAZIONE
Stato di conservazionebuono
 
DATI ANALITICI
ISCRIZIONI
Classe di appartenenzaDocumentaria
LinguaLatino
Tipo di caratteriLettere capitali
PosizioneAl centro
TrascrizioneO F B E L L
NOTIZIE STORICO-CRITICHE
Notizie storico criticheLe iniziali sulle mensole che sorreggono le figure laterali sono interpretate da Fulin e Molmenti (1881) come "Opus Marci Citrini" e "Opus Francisci Belli". Secondo Paoletti (1893) si riferiscono invece ai committenti o ai procuratori della chiesa.
Per ulteriori notizie storico-critiche si rimanda alla scheda n. 191259.
 
FONTI E DOCUMENTI DI RIFERIMENTO
FOTOGRAFIE
Generefotografia allegata
Tipofotografia digitale
AutoreDe Fina Matteo
Data2006
Ente proprietarioFondazione Giorgio Cini Onlus
CollocazioneFondazione Cini/ Fototeca Ist. di Storia dell'Arte
NoteParticolare tratto da FD 013226, foto generale
PosizioneFD 013226
NoteParticolare tratto da FD 013222, foto generale
PosizioneFD 013222
BIBLIOGRAFIA
Citazione completa- P. Selvatico e V. Lazari, Guida artistica e storica di Venezia, Venezia 1852, p. 177
- R. Fulin e P.G. Molmenti, Guida artistica e storica di Venezia e delle isole circonvicine, Venezia 1881, pp. 289-290
- P. Paoletti, L'architettura e la scultura del Rinascimento in Venezia, II, Venezia 1893-1897, p. 216
- L. Planiscig, Venezianische Bildhauer der Renaissance, Wien 1921, p. 229
- G. Lorenzetti, Venezia e il suo estuario, Venezia 1926, p. 552
- A. Moschetti, Lombardo, Antonio, in Allgemeines Lexicon der bildenden Künstler, a cura di U. Thieme e F. Becker, XXIII, Leipzig 1929, p. 344
- G. Fogolari, I Frari e i SS: Giovanni e Paolo, Milano 1949, tav. 26
- A. Sartori, Guida storico-artistica della basilica di S. M. Gloriosa dei Frari in Venezia, Padova 1949, pp. 128-133
- G. Mariacher, Tullio Lombardo Studies, in "The Burlington Magazine", XCVI, 1954, pp. 371, 373, n. 14
- A.M. Caccin, la basilique de S. Maria Gloriosa des frari à Venise, Venezia 1964, pp. 49-51
- W. Stedman Sheard, The tomb of doge Andrea Vendramin in Venice by Tullio Lombardo, Ph. D. dissertation, Yale University, 1971, pp. 144, 397, n. 18
- E. Ruhmer, Antonio Lombardo. Versuch einer Charakteristik, in "Arte Veneta", XXVIII, 1974, pp. 46, 50
- S. Wilk, The Sculpture of Tullio Lombardo. Studies in Sources and Meaning, New York-London 1978, p. 99
- J. Mc Andrew, Venetian architecture of the early Renaissance, Cambridge Mass. e Londra 1980
- A. Augusti e S. Giacomelli Scalabrin, Basilica dei Frari. Arte e devozione, Venezia 1994, p. 33, 62-63
- A. Luchs, Tullio Lombardo and ideal portrait sculpture in Renaissance Venice, 1490-1530, Cambridge 1995, p. 143, n. 66
- M. Ceriana, Lombardo, Tullio, in Dizionario biografico degli italiani, 65, Roma 2005, p. 532
- M. Ceriana, Opere di Tullio Lombardo diminuite o scomparse (e altre minuzie), in Tullio Lombardo. Scultore e architetto nella Venezia del Rinascimento, a cura di M. Ceriana, Verona 2007, pp. 31, 59, n. 56